Archivio per novembre, 2013

Il Sistema Siemens 4004/45 è stato un calcolatore general purpose prodotto dalla Siemens a partire dal 1966. Si trattava di un sistema a 32 bit con una memoria interna a nuclei di ferrite che arrivava fino a 512KB. È stato tra i primi calcolatori ad utilizzare una memoria interna (core) di questo tipo.Siemens4004_45

Tre di questi sistemi furono utilizzat1 alle Olimpiadi del 1972 in Germania (all’epoca era Germania Ovest) per gestire i risultati di tutte le 195 discipline sportive. Per l’evento furono compilati oltre 100 programmi e all’Olympia-Stadium c’erano oltre 300 postazioni terminali collegate ai tre sistemi

Nel 2008 un Sistema Siemens 4004/45 fece una “comparsata” nel film La banda Baader Meinhof  diretto da Uli Edel.  Il film ricostruisce la storia del gruppo di giovani che a partire dalle lotte studentesche di fine anni ’60 darà vita alla RAF, il  gruppo terroristico che sarà responsabile degli anni di piombo tedeschi con una lunga serie di attentati ed omicidi.

In una breve scena del film si vede un Centro Elaborazione Dati con dei Siemens 4004/45 utilizzati dalle autorità di sicurezza tedesche per catalogare, profilare ed individuare gli appartenenti alla RAF.

——————————————————————————–

[adriano parracciani aka CyberParra]

Leggi gli altri ComputAttori 

[End Of File - 110101]
Annunci

TelevoxPronto, Herbert? Accendi la caldaia per favore, appena arrivo voglio fare un bagno caldo

Niente di strano, sembra una banalissima telefonata; però bisogna tener conto che

1- Herbert è un Robot

2 – Herbert è stato costruito nel 1927

Herbert Televox è stato il primo Robot costruito per la Westinghouse da Roy Wensley. Herbert era in grado di rispondere al telefono alzando la cornetta, e di compiere semplici operazioni sulla base dei segnali che riceveva.

Ok, ho un po’ esagerato; non si poteva parlare con Herbert nel modo convenzionale, ma inviandogli delle note attraverso dei fischietti tarati su diverse frequenze; e lui rispondeva con ronzii e grugniti elettrici

L’orecchio di Herbert era in realtà un microfono molto sensibile che catturava i segnali sonori e li trasmetteva ai circuiti degli attuatori.

Ognuno di questi circuiti era tarato sulla stessa frequenza di un fischietto. Quando dal microfono/orecchio arrivava una delle frequenze dei fischietti, il relativo circuito entrava in risonanza, ed attivava il corrispettivo motore / attuatore. A quel punto Herbert rispondeva con uno specifico grugnito per dire al suo interlocutore che l’azione era stata eseguita

Quindi si poteva telefonare ad Herbert e telecomandargli  delle azioni con i fischietti:

fiuuu > accendere la caldaia

fiiiii >  spegnere le luci

Il Televox era un automa elettro-meccanico ricoperto da un corpo umanoide fatto in cartone, con due lampadine (rossa e verde) per occhi: Herbert.

Mr Herbert Televox (è cosi che era chiamato) è stato la prima macchina robotica in grado di rispondere al telefono, comprendere un linguaggio sonoro ed agire di conseguenza. Un Robot anni ’30 telecomandato da suoni; niente male

MrTelevox2

Nelle versioni più evolute Mr Herbert fu equipaggiato con un disco a 78 giri dove erano registrate risposte ad alcune semplici domande. Ad esempio, si poteva chiedere a Herbert quale fosse il suo libro preferito e lui avrebbe risposto:  Is the sex necessary

[adriano parracciani aka CyberParra]

Leggi anche: I Robot di PascarellaAnatra o GastroBot?

[End Of File - 110100]